“Dogman” di Matteo Garrone

Da venerdì 18 maggio

Venerdì e Lunedì: 21.00
Sabato: 20.15 – 22.30
Domenica: 15.00 – 17.10 – 19.10 – 21.10

Dogman

Un film di Matteo Garrone. Con Marcello Fonte, Edoardo Pesce, Nunzia Schiano, Adamo Dionisi, Francesco Acquaroli – Drammatico – Ratings: Kids+13 – durata 120 min. – Italia 2018

In una periferia sospesa tra metropoli e natura selvaggia, dove l’unica legge sembra essere quella del più forte, Marcello è un uomo piccolo e mite che divide le sue giornate tra il lavoro nel suo modesto salone di toelettatura per cani, l’amore per la figlia Sofia, e un ambiguo rapporto di sudditanza con Simoncino, un ex pugile che terrorizza l’intero quartiere. Dopo l’ennesima sopraffazione, deciso a riaffermare la propria dignità, Marcello immaginerà una vendetta dall’esito inaspettato.

Annunci

10 maggio: “Malati di sesso” – BAFF 2018

locandina

 

Un film di Claudio Cicconetti. Con Francesco Apolloni, Gaia Bermani Amaral, Fabio Troiano, Elettra Capuano, Augusto Zucchi – Commedia – Italia 2018

Giacomo, seduttore incallito, lavora come autore comico per la tv. Giovanna, un’active coach di successo, è bella, desiderata e ricercata, ed usa il sesso come affermazione di sé. Dietro l’irrefrenabile compulsione sessuale di entrambi si cela però un disperato bisogno d’amore. Giacomo e Giovanna si incontrano per un caso fortuito e per un po’ parlano la “stessa lingua”, condividono le stesse “passioni”, fino a che le loro vicende sentimental-rocambolesche prendono strade impreviste.

Trailer

“Si muore tutti democristiani” di Il Terzo segreto di Satira

Da venerdì 11 maggio

Venerdì e Lunedì: 21.00
Sabato: 20.30 – 22.30
Domenica: 15.00 – 17.00 – 19.00 – 21.00

Si muore tutti democristiani

Un film di Il Terzo segreto di Satira. Con Marco Ripoldi, Massimiliano Loizzi, Walter Leonardi, Renato Avallone, Valentina Lodovini – Commedia – Ratings: Kids+13 – durata 89 min. – Italia 2017

Stefano, Fabrizio ed Enrico sono amici da una vita legati dagli stessi ideali e dagli stessi sogni. Insieme gestiscono una piccola casa di produzione con la speranza di tornare a realizzare documentari a tema sociale mentre ora debbono accettare riprese di matrimoni e spot in cui prevalgono le scelte compromissorie. Quel tanto desiderato progetto sembra finalmente arrivare insieme a un considerevole guadagno economico. Chi lo propone però non è propriamente ‘immacolato’.
“Il terzo segreto di satira” al suo primo lungometraggio affronta un tema su cui è sempre bene interrogarsi: fino a che punto è possibile accettare i compromessi che fanno parte della vita ma nei confronti dei quali è bene restare quantomeno vigili?

Martedì 15 maggio ore 21.00 – “Interrogatorio a Maria”


INTERROGATORIO A MARIA
di Giovanni Testori – adattamento scheriANIMAndelli
con Nicoletta Mandelli , Paolo Scheriani, Ginevra Cerri Mandelli
musiche David Bowie – regia Paolo Scheriani

Maggio è il mese “mariano”, il mese dedicato alla Madonna. Maggio è il mese dedicato a tutte le madri; non a caso è il mese della “festa della mamma”. Proprio per questo motivo la compagnia scheriANIMAndelli dedica l’ultimo spettacolo in stagione alla figura di Maria, e lo fa portando in scena un testo di infinita poesia del grande Giovanni Testori.

In cinque anni di repliche lo spettacolo ha sempre fatto il tutto esaurito. Il pubblico rimane affascinato da questa “preghiera laica” e gli applausi finali all’interpretazione di Nicoletta Mandelli diventano parte stessa dello spettacolo che diventa rito, e il battere le mani, rituale pregno di partecipata e sincera commozione.

Non è teatro e non è preghiera o forse ne è la summa. È sufficiente dirle le parole di questo testo? Come vanno dette? Vanno recitate? È necessario? Forse andrebbero solo lette. Con chi interloquisce Maria? Con chi dialoga? Da chi viene interrogata? Da una o  più  persone? Da molte persone? Dall’umanità intera? Chi vuole parlare con Maria? Chi vuole ascoltare le sue parole? A chi si rivolge?  Testori ha fatto i conti con il suo linguaggio ed ha trovato una misura inattesa che ha finito per rivelare quale forza possedessero sia la sua capacità inventiva che l’innata rappresentatività della sua parola. È un po’ quello che si prova quando si riprendono in mano le antiche laudi, i cantari, i testi dei mistici che sorprendono per la loro tensione interiore e per la semplicità del dettato.

Anche con Interrogatorio avviene la stessa cosa: una lingua semplice e limpida che, quasi, pare toccata dalla grazia tanto è diventata, in senso moderno, preghiera da recitare (“…è sereno – guardate – è dolce nel Suo immenso sacrificio; dolcissimo è mio figlio,di voi, uno per uno,e nell’intero coro che formate è arso dalla sete; come un amante vi cerca vi vuole, ha fame, è cieco, è vinto, perduto è, innamorato.). Ora sta a ciascuno di noi fare i conti con la soave potenza del linguaggio testoriano. Come lettori o spettatori, registi o attori.

posto unico €12 anziché €18 se chiami e dicisono un amico della Sala Ratti

per informazioni:
teatroallecolonne@gmail.com
telefono: 320.6757853

“Wajib” di Annemarie Jacir

Da venerdì 4 maggio

Venerdì e Lunedì: 21.00
Sabato: 20.30 – 22.30
Domenica: 15.00 – 17.00 – 19.00 – 21.00

Wajib

Un film di Annemarie Jacir. Con Mohammad Bakri, Saleh Bakri, Maria Zreik, Tarik Kopty, Monera Shehadeh – Drammatico, Ratings: Kids+13 – durata 96 min. – Palestina 201

Abu Shadi, 65 anni, divorziato, professore a Nazareth, prepara il matrimonio di sua figlia. Shadi, suo figlio, architetto a Roma da anni, rientra qualche giorno per aiutarlo a distribuire a mano, uno per uno, gli inviti del matrimonio come vuole la tradizione palestinese del “wajib”. Tra una visita e l’altra, le vecchie tensioni tra padre e figlio ritornano a galla in una sfida costante tra due diverse visioni della vita.

“La casa sul mare” di Robert Guédiguian

Da mercoledì 25 aprile a martedì 1° maggio

Mercoledì 25 aprile: 15.00 – 17.15 – 19.15 – 21.15
Giovedì 26 aprile: 21.00
Venerdì 27 aprile: 21.00
Sabato 28 aprile: 20.15 – 22.30
Domenica 29 aprile: 15.00 – 17.15 – 19.15 – 21.15
Lunedì 30 aprile: 21.00
Martedì 1° maggio: 15.00 – 17.15 – 19.15 – 21.15

La casa sul mare

Un film di Robert Guédiguian. Con Ariane Ascaride, Jean-Pierre Darroussin, Gérard Meylan, Jacques Boudet, Anaïs Demoustier – Titolo originale: La villa – Drammatico – Ratings: Kids+13 – durata 107 min. – Francia 2017

A Méjan, una cala marina tra Marsiglia e Carry, tre fratelli si ritrovano per vegliare il padre. Angèle, attrice con un lutto nel cuore, Joseph, professore col vizio della rivoluzione, Armand, ristoratore di anime, misurano la loro esistenza davanti all’ictus che ha colpito il genitore. Intorno alla sua eredità, la casa, il ristorante, la coscienza politica e quella sociale, fanno i conti col proprio passato che per Angèle non sembra mai passare. L’irruzione improvvisa di tre bambini, naufraghi sulle sponde del Mediterraneo, sconvolge la loro riflessione e segna un nuovo inizio.

“Io sono Tempesta” di Daniele Luchetti

Da venerdì 13 aprile a lunedì 23 aprile

Venerdì e Lunedì: 21.00
Sabato: 20.15 – 22.30
Domenica: 15.00 – 17.10 – 19.10 – 21.10

Io sono Tempesta

Un film di Daniele Luchetti. Con Marco Giallini, Elio Germano, Eleonora Danco, Jo Sung, Francesco Gheghi – Commedia, Ratings: Kids+13, durata 97 min. – Italia 2018

Numa Tempesta è un facoltoso imprenditore che possiede aerei privati, terreni, alberghi e un lussuoso yacht da sessanta metri. Ma a causa di una condanna per frode fiscale, che lui liquida come: “Stronzate, cose che in Italia non contano, fanno curriculum”, dovrà scontare un anno ai servizi sociali, pulendo le latrine in un centro di accoglienza e adoperandosi per un gruppo di “poveracci” che faranno rapporto sul suo operato. Tempesta dovrà dimostrare verso di loro quell’empatia che non prova per nessuno – nemmeno per se stesso.